Vai al contenuto

Cabine Ascensori 2020 – Emanuele Ganci

Cabine Ascensori, caratteristiche e come scegliere i modelli?  

Cabine Ascensori; Si sa al giorno d’oggi che gli ascensori sono molto utili per risparmiare tempo, fatica e allo stesso modo considerato che un ascensore si sviluppa in altezza il proprietario avrà risparmiato molto spazio, utile se lo spazio per la realizzazione di una scala non è sufficiente.

Gli ascensori a New York si chiamano Elevetors, anche in Inghilterra  li possono chiamare cosi ma preferiscono  usare il termine Lifts, indicano la stessa cosa, quindi non vi è alcuna differenza di significato.

Le misure di una pedana standard su cui poggiano le cabine ascensori, utili  per l’abbattimento delle barriere architettoniche sono:  (120 x 80)cm, comunque se non si ha necessità di una pedana cosi grande o altri vincoli legali è comunque possibile avere una cabina di dimensioni ridotte rispetto a quella standard, o maggiorate.

Mentre più la differenza di quote fra il punto finale e iniziale di una rampa di scale è alta, più il numero di gradini dovrà essere grande per arrivare al piano desiderato con una pendenza non troppo faticosa. Altrimenti si rischia di avere una scala con una pendenza vertiginosa, quindi con una pedata piccola e un alzata grande. Molto scomoda e poco pratica ma molto più economica e poco ingombrante. E’ per questo che scale di questo tipo le vediamo nelle navi, dove gli spazi sono minimi e non c’è la possibilità di avere molte rampe di scale.

Nell’immagine qui sopra, transitano ben 3 cabine ascensori. In questo vano non può accedere nessuno, se non un tecnico autorizzato.

Aumenta il valore di un edificio residenziale e commerciale.

Il costo dell’ascensore non è indifferente, in genere il costo si aggira attorno ai 20/25 mila €, poi dipende da preventivo a preventivo. Comunque il valore dell’edificio e delle proprie proprietà cresce di tanto e questo è un bene sia per eventuale vendita dell’immobile e sia per utilizzo personale.

Cabine Ascensori

Immaginate una città come Manhattan, piena zeppa di grattacieli e con un sacco di piani da salire. Questo vi fa’ capire come siano fondamentali anche per l’economia del posto. Prima di questa invenzione i piani alti venivano affittati a un prezzo più basso a causa del gran numero di piani da affrontare con le scale.

Ora che le cose sono cambiate, i benestanti preferiscono avere appartamenti panoramici. Inoltre gli appartamenti a Manhattan sono cresciuti esponenzialmente in termini di valutazione immobiliare.

Scelta delle Porte

Le porte nelle cabine ascensori sono un altro aspetto da considerare dal punto di vista estetico, meccanico e pratico. Una porta che si apre automaticamente, facilità il transito. Un esempio; quando abbiamo le mani impegnate, dovremmo aprire le ante manualmente, se abbiamo nelle cabine ascensori porte manuali. Mentre con ante automatiche, questo problema non si pone. La colorazione della porta, può essere con i colori Ral, vetro, acciaio e tanto altro. Alcuni colori RAL:

Le porte possono essere ad un unica anta, ad anta doppia e a libro (tutte con apertura automatica opzionale).

Installazione e posizionamento dell’impianto, motore-centralina.

Prima di installare la cabina, bisogna realizzare delle fondamenta, installare la camicia del pistone e le guide laterali. Le cabine ascensori si fissano sopra una pedana con delle viti.  Per far salire e scendere la pedana elevatrice, si istalla un impianto con motore, componenti elettrici, batterie, pattini, valvole che permettono la depressurizzazione del pistone e quindi la discesa della cabina. Inoltre l’impianto deve essere accessibile, in modo da poter intervenire in caso di necessità e manutenzione. 

Le misure della cabina elettrica in genere sono ( 80 x 50 x 120 )cm dove ci sono valvole che si azionano nella discesa e la salita del ascensore, un motore immerso nell’olio che mette in pressione il pistone e il quadro elettrico.

Aspetto estetico Cabine Ascensori

Prima di accedere nelle cabine ascensori, notate il pavimento. Può essere in Tappezzeria, parquet oppure in vetro. Invece nella parete laterale, di fronte la tastiera dei pulsanti, c’è una parete in vetro e acciaio satinato. Le pareti sono in acciaio INOX. Rifiniture satinata, lucida e damata.

Nella parte superiore della cabina, viene installata una cornice in acciaio inox lucidato, alcuni faretti lato pulsantiera e sopra il vetro, consentendo il passaggio della luce all’interno delle cabine ascensori.

Se ti interessano altri articoli del genere, clicca qui. Altrimenti clicca qui per tornare nel homepage.

Emanuele Ganci
Emanuele Ganci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: